Contenuto principale

Società partecipate

L’obbligo di trasparenza previsto dall' art. 8 del D.L. 98/2011, impone a tutte le amministrazioni di pubblicare sul proprio sito istituzionale i seguenti dati:
-- L'elenco delle società di cui detengono, direttamente e indirettamente, quote di partecipazione, anche minoritaria, indicandone l'entità,
-- Una rappresentazione grafica che evidenzi i collegamenti tra l'Ente e le società, nonché tra le società controllate,
-- L'indicazione se, nell'ultimo triennio della pubblicazione, le singole società hanno raggiunto o meno il pareggio di bilancio.
Inoltre, vanno elencati gli amministratori nelle Società ed i relativi compensi, ai sensi dell'art. 1, comma 735 della Legge Finanziaria 2007 (L.296/2006 “Obbligo di pubblicità degli incarichi e dei compensi di amministratori’).

L'obbligo di pubblicazione riferito all'art. 1, comma 735, prevede che: “Gli incarichi di amministratore delle società di cui ai commi da 725 a 734 conferiti da soci pubblici e i relativi compensi sono pubblicati nell'albo e nel sito informatico dei soci pubblici a cura del responsabile individuato da ciascun ente. La pubblicità è soggetta ad aggiornamento semestrale. La violazione dell'obbligo di pubblicazione è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria fino a 10.000 euro, irrogata dal Prefetto nella cui circoscrizione ha sede la società. La stessa sanzione si applica agli amministratori societari che non comunicano ai soci pubblici il proprio incarico ed il relativo compenso entro trenta giorni dal conferimento ovvero, per le indennità di risultato di cui al comma 725, entro trenta giorni dal percepimento"

Infine, vanno pubblicate le informazioni e i dati previsti dal Decreto Legislativo n. 33/2013. Art. 22, c. 1, lett. B, Art. 22, c. 2,3    ENTI CONTROLLATI -> SOCIETÀ PARTECIPATE

Elenco delle società di cui l’amministrazione detiene quote di partecipazione (anche minoritaria) indicandone l’entità. Per ciascuna delle società dovranno essere specificate  le funzioni attribuite, le attività svolte in favore dell’amministrazione o le attività di servizio pubblico affidate.

Dovranno essere pubblicati anche la ragione sociale, la misura della partecipazione dell’amministrazione, la durata dell’impegno, l’onere complessivo gravante per l’anno sul bilancio dell’amministrazione, il numero di rappresentanti dell’amministrazione negli organi di governo (e il trattamento economico complessivo a essi spettante), i risultati di bilancio degli ultimi 3 anni finanziari.

Società partecipate
ASAM
CASTELLAMMARE MULTISERVIZI SPA
SINT SPA
TERME DI STABIA SPA
TESS

Provvedimenti