Contenuto principale

Castello

castello Ubicazione Strada Panoramica
Recapiti  
Orari  
Chiusura  
Visitabile No - proprietà privata
Accesso facilitato  
Fonte principale Castellammare di Stabia, luogo d'arte cultura e tradizione, a cura di Giuseppe D'Angelo

Descrizione

 Il Castello Medievale, dal quale Castellammare di Stabia trae il nome, sorge sulla strada panoramica a 101 metri di altitudine, e sovrasta Castellammare di Stabia ed il Golfo di Napoli.
Edificato dal Duca di Sorrento, come fortezza di frontiera del suo dominio, fu restaurato da Federico II di Svevia e poi ricostruito dagli Angioini durante il Vespro.
Non più adatto alle esigenze difensive del tempo, fu rifatto e rinforzato da Alfonso D'Aragona. Ancora funzionante nei secoli del Viceregno spagnolo, cominciò a declinare nel secolo XVIII.
Successivamente non si hanno notizie esatte del Castello, si sa solo che era stato abbandonato ed era divenuto un rudere.
Attorno agli anni 1930, il Castello fu acquistato da Eduardo De Martino, il quale ne iniziò il restauro che fu completato dal figlio Salvatore.
Oggi quindi è proprietà privata e lo si può vedere solo dall'esterno.